Valerio Cianfrocca

europe_after_rain

 Non ho mai creduto nell’“io”. Ho sempre creduto nel “noi”. Ho sempre creduto che siano le masse, le popolazioni, a contare. Non nel senso manzoniano o tolstoiano secondo cui la storia è plasmata dalle masse. Perché ciò non sempre è vero. Ma le masse sono quelle che determinano, indirettamente o direttamente, gli sviluppi storici.

 Noi, dunque. Perché scrivere in un blog è un lavoro collettivo finalizzato alla collettività. Mi dichiaro così al servizio della comunità. Decida chi legge quale. La funzione di un blog è appunto questa: condividere emozioni, suscitare riflessioni, aprire discussioni. Senza tutti noi, amici che leggete, questo blog non esisterebbe.

 Riguardo all’ “io”, poco da dire. Classe 1990. Nato a Roma. Stupido quanto basta per non allontanarmi dall’Italia, e per amare ancora il popolo a cui appartengo, nonostante tutto. Studente di Storia (quella scritta con la maiuscola) a Pisa. Politicamente… Decida chi mi legge, perché ho ricevuto molti appellativi.

 Curo la rubrica: Il Bradipo

Annunci