Iraq: la guerra civile musulmana

La caduta di Al-Maliki ha chiuso quello che possiamo considerare il primo capitolo nella storia dell’Iraq post Saddam. Annunci

L’opacità della politica nucleare di Israele

L’aggravarsi della crisi siriana negli ultimi giorni ha portato ancora una volta in rilievo i delicati equilibri geopolitici dell’area mediorientale. Con l’Egitto in crisi politica e un’economia in gravissime difficoltà, il confine meridionale dello stato d’Israele diventa instabile. A nord ci sono le forze di sicurezza dell’UNIFIL, a guardia del delicatissimo confine tra il Libano…

Un minuto di storia: la crisi del 1973

Il Medio Oriente è una polveriera pronta ad esplodere. Le tensioni latenti presenti fra Israele e Paesi Arabi, così come all’interno dello stesso blocco arabo, rischiano in ogni momento di degenerare in un conflitto aperto. La dittatura iraniana, la primavera araba, i cambiamenti geopolitici e l’acuirsi dello scontro fra stato ebraico ed Iran hanno posto…

Il conflitto che non vedi

Dopo tempo torno a scrivere e inizio chiedendo scusa ai colleghi di blog. L’idea iniziale sarebbe stata di parlare della presenza Cosacca in Crimea e di come il governo russo con finanziamenti li utilizzerebbe per cacciare la popolazione d’etniaTar, discendenti dei Tartari. Tuttavia mi preme maggiormente della preparazione  di un conflitto che, passato in silenzio nei media nazionali, vedrebbe affrontarsi due…